Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
31 ottobre 2011 1 31 /10 /ottobre /2011 19:36
Il fatto.
 
A Palermo i cittadini diligenti, come quelli delle altre città d'Italia, depongono, nelle ore indicate, i rifiuti differenziati nei bidoni appositi per la plastica, il vetro, l'organico, ecc., ma l'Azienda della raccolta rifiuti li mischia nei camion compattatori e porta tutto insieme nella discarica di Bellolampo. Quello che prima era un sospetto viene confermato dalle foto che un cittadino ha scattato nella notte. I tre operatori ecologici (si fa per dire) non hanno potuto negare l'evidenza e si sono scusati dicendo di eseguire ordini superiori.
L'azienda palermitana, di cui è unico socio il Comune, con i suoi 2800 dipendenti, è al collasso. <<La città di Palermo spende "per la gestione del territorio e ambiente" 37 milioni in più di Genova che ha pressoché lo stesso numero di abitanti... >> dice Maurizio Pellegrino, consigliere comunale del Pd, che da anni lotta contro gli sprechi delle municipalizzate cittadine.
 
Fonte Corriere.it
 
 
Il commento
 
Non ho parole.
Immagino che adesso quelli che "danno gli ordini superiori" troveranno le motivazioni per giustificare l'accaduto.
Una cosa è sicura: la responsabilità è di coloro che stanno in alto. E, come nella favola di Fedro, potrebbero scusarsi dando la colpa a quelli che stanno in basso.
E se un giorno l'agnello trovasse il modo di ottenere le sue ragioni, ribellandosi al lupo?

Condividi post

Repost 0

commenti