Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
6 novembre 2011 7 06 /11 /novembre /2011 08:12

Il fatto

 

Il tabloid inglese The Sun fa le pulci ai capi di stato e di governo riuniti a Cannes. Il più dispendioso sembra sia stato Sarkozy, padrone di casa, che ha speso 37000 euro per pernottare al Majestic-Barriere. Seguono Barak Obama (34000 euro) per alloggiare al Carlton seguito da Berlusconi (30000 euro) e così via via fino al primo ministro britannico Cameron, che è stato il più "parsimoniso" di tutti, pagando la stanza 1920 euro a notte. A tutto questo si devono aggiungere le spese pei regali che i leaders mondiali si sono fatti: penne Dupont (quelle economiche costano 230 euro!) e borse di Hermes (modello base 5700 euro). I costi totali, considerando quelli per la sicurezza e le delegazioni, ammonterebbero a 80 milioni di euro. Una parte dei fondi sarebbero arrivati da privati, Air France in primis.  

43183542_a0d2d5db7b.jpg 

Il commento

1. Va bene! La politica costa! Ma non potevano almeno "risparmiare", come David Camerun!

2.Se è vero che parte delle spese se le sono accollate i privati, il resto su chi grava?

3. E, poi, i privati cofinanziatori del vertice, secondo voi, lo avrebbero fatto per beneficenza?

4. Infine. Fosse almeno uscito dal summit uno straccio di decisione!  Invece non sono riusciti a prendere alcun provvedimento concreto, neppure qualche misura che scoraggiasse le transazioni finanziarie (leggi speculazioni!), tipo la Tobin tax!

5. A questo punto, la prossima volta, non potrebbero riunirsi in videoconferenza? Farebbero prima e si risparmierebbero un sacco di soldi!

 

 

Condividi post

Repost 0

commenti